Eventi

3 maggio 2021

Malignant pleural mesothelioma: the strength of collaboration behind successful research and clinical management

01/07/2021
Modalità webinar

Malignant
Il mesotelioma maligno della pleura (MPM) è la neoplasia più frequente della pleura, correlata da un punto di vista eziopatogenetico all’esposizione alle fibre di asbesto (amianto), per la quale è previsto un picco di incidenza nel 2020-2025. Nonostante i passi avanti nello studio dei meccanismi di insorgenza di tale neoplasia, la prognosi rimane infausta, soprattutto in relazione al fatto che la diagnosi sopraggiunge spesso tardivamente e che la terapia non risulta sempre efficace. Infatti, il paziente con MPM viene quasi sempre trattato con chemioterapia integrata, in casi selezionati, con radioterapia e chirurgia. Di recente l’immunoterapia oncologica ha dimostrato, per la prima volta dopo oltre 30 anni, migliorare la prognosi di pazienti affetti da questa patologia, sebbene l’eterogeneità clinico-patologica richieda ulteriori sforzi della ricerca clinica e traslazionale per identificare i pazienti che possano realmente beneficiarne. Per questi motivi, il MPM richiede un approccio multidisciplinare cioè il coinvolgimento di più specialisti (l’oncologo, il chirurgo toracico, il radioterapista, il patologo) che hanno l’obiettivo comune di individuare la strategia migliore per ogni singolo paziente. Inoltre, la possibilità di creare una rete collaborativa tra esperti è fondamentale per dare vita a nuovi progetti di ricerca finalizzati ad un progressivo miglioramento della gestione dei nostri pazienti. Questo convegno si propone di presentare le ultime scoperte e l’avanzamento di conoscenza sul MPM con una formula interattiva e di confronto tra gli specialisti. In particolare, differenti esponenti delle varie discipline verranno coinvolti e i punti più critici della gestione di queste tipologie di pazienti verranno affrontati.
Campagna Bollini Rosa

Menu accessibilità: