Regione Veneto Bandi e Gare Concorsi e Avvisi Albo online Azienda
Home > Archivio News > Inaugurati i lavori di restauro dell'antica fontana dell'Ospedale Giustinianeo

Inaugurati i lavori di restauro dell'antica fontana dell'Ospedale Giustinianeo

giovedì 28 Luglio 2022

Marmi che tornano di un candido bianco, la storica Madonnina riportata all’antico splendore, le vasche ripulite ed impermeabilizzate. Ed un impianto idrico finalmente di nuovo efficiente, completamente sostituito e pronto a funzionare per lunghi anni a venire. 

È stato completato il restauro dell’antica fontana dell’Ospedale Giustinianeo, iniziato nei primi mesi del 2022 dopo un attento studio commissionato dall’Azienda Ospedale Università di Padova a un pool di architetti e restauratori, condiviso con la Soprintendenza padovana. 

I lavori sono stati affidati – dopo una procedura di gara - alla ditta Lares di Venezia, che da cinquant'anni opera esclusivamente nel campo del restauro e del recupero dei beni culturali. Sono durati un totale di dieci settimane, dalla metà di maggio ad oggi, con il coordinamento del direttore artistico, l’architetto Massimiliano D’Ambra. 

La fontana, la cui origine è databile alla fine del ‘700, è sempre stata un importante riferimento spirituale per tanti pazienti e familiari che hanno trovato nella Madonna, posta in posizione centrale e rialzata all’interno della fontana, un’immagine alla quale rivolgersi nei momenti più complicati della vita. 

Da alcuni anni la fontana era stata privata dall’acqua e degli originali zampilli, per problematiche tecniche, ed il tempo aveva segnato la struttura marmorea. Grazie al restauro l’opera è ora in grado di riprendere l’originale e piena funzionalità, grazie al rifacimento dell’impianto idrico interno e delle strutture di servizio, ospitate nel sottosuolo del Chiostro; dopo sapienti restauri alla pietra ed al manufatto i marmi hanno riguadagnato la colorazione originale, con la Madonna votiva riportata all’antico splendore.

Gli interventi sono stati tutti finalizzati al massimo recupero ed alla massima valorizzazione del contesto storico-monumentale rappresentato dal complesso del chiostro centrale dell’Ospedale giustinianeo: un unicum a Padova, che è in grado di unire scienza, arte, cultura e scienza. 

“Abbiamo voluto restituire alla città e all’Ospedale questo importante simbolo della nostra storia, nella sua piena funzionalità. Il progetto di restauro è stato guidato da rigidi criteri conservativi ed ha avuto l’obiettivo di rimuovere le principali cause di degrado che affliggevano le superfici del monumento, ripristinarne l’originaria dignità estetica e ripristinarne la funzionalità idraulica della fontana. Ringrazio tutti coloro che hanno permesso questo risultato”, ha dichiarato il Direttore Generale dell’Azienda Ospedale Università di Padova, Giuseppe Dal Ben. Che ha aggiunto: “Nonostante la fontana sia dotata di un sistema di ricircolo dell’acqua - non spreca una goccia della rete idrica - abbiamo comunque scelto in questi giorni di allarme legato alla siccità di non aprire i getti d’acqua. Un segnale di attenzione ai temi ambientali, in linea con le politiche green della nostra azienda; ed anche per evitare che i pazienti ed i visitatori che non conoscono i dettagli dell’impianto possano erroneamente pensare ad un ingiustificato consumo idrico”.



Ultimo aggiornamento: 28/07/2022
Categorie news Covid-196 Salute4
Tag cloud Gravidanza