Regione Veneto Bandi e Gare Concorsi e Avvisi Albo online Azienda
Home > Covid > Quarantena e Isolamento

Quarantena e Isolamento per le persone positive al COVID-19 o che hanno avuto un contatto stretto con un positivo

Isolamento e quarantena

Quarantena e isolamento sono importanti misure di salute pubblica attuate per evitare l’insorgenza di ulteriori casi secondari dovuti a trasmissione di SARS-CoV-2 e per evitare di sovraccaricare il sistema ospedaliero.
  • La quarantena si attua ad una persona sana (contatto stretto) che è stata esposta ad un caso COVID-19, con l’obiettivo di monitorare i sintomi e assicurare l’identificazione precoce dei casi.
  • L’isolamento consiste nel separare quanto più possibile le persone affette da COVID-19 da quelle sane al fine di prevenire la diffusione dell’infezione, durante il periodo di trasmissibilità.

Quarantena 

CONTATTI STRETTI AD ALTO RISCHIO

La circolare del Ministero della Salute n. 60136 del 30/12/2021 prevede differenti disposizioni per la quarantena dei contatti stretti, successivamente aggiornate con circolare del Ministero della Salute n. 9495 del 04/02/2022 Di seguito riportiamo cosa fare in caso di quarantena. Fai attenzione, sono previste misure differenti per la quarantena a seconda dello stato vaccinale del soggetto che ha avuto un contatto stretto.
 
  • Soggetti asintomatici NON VACCINATI, oppure senza ciclo primario completato (ad esempio soggetti che abbiano ricevuto una sola dose delle due previste), oppure con ciclo primario completato da meno di 14 giorni, oppure con ciclo primario completato da più di 120 giorni, oppure guariti da più di 120 giorni: quarantena della durata di 5 giorni dall'ultimo contatto + test molecolare o antigenico con risultato negativo alla fine  del periodo di quarantena. Obbligo di utilizzo della mascherina FFP2 per i successivi 5 giorni post quarantena.
 
  •  Soggetti asintomatici con dose booster, oppure con ciclo primario completato da meno di 120 giorni, oppure guariti nei 120 giorni precedenti, oppure guariti dopo il completamento del ciclo primarionessuna quarantena, autosorveglianza 5 giorni (con obbligo FFP2 per 10 giorni). I soggetti sintomatici devono effettuare un test alla prima comparsa dei sintomi
Raccomandata l'esecuzione di un test alla comparsa dei sintomi.


CONTATTI A BASSO RISCHIO

Per tutti i soggetti che hanno avuto un contatto a basso richio, e hanno sempre indossato una mascherina chirurgica o superiore, non è necessaria la quarantena.
 

Isolamento 

La circolare del Ministero della Salute n. 60136 del 30/12/2021 prevede differenti disposizioni per i soggetti contagiati. Di seguito riportiamo cosa fare in caso di isolamento. Fai attenzione, sono previste misure differenti per l'isolamento a seconda dello stato vaccinale del soggetto contagiato.
 
  • Soggetti con dose booster, oppure con ciclo primario completato da meno di 120 giorni: isolamento di 7 giorni (purché siano sempre stati asintomatici, o risultano asintomatici da almeno 3 giorni) + test molecolare o antigenico con risultato negativo 
 
  • Per tutti gli altri soggetti: isolamento di 10 giorni + test molecolare o antigenico con risultato negativo
 

 
Ultimo aggiornamento: 12/04/2022