Regione Veneto Bandi e Gare Concorsi e Avvisi Albo online Azienda
Home > Unità operative > Unità Operative Sanitarie > DIDAS Chirurgia > UOC Day Surgery/Week Surgery Multidisciplinare

Unita' Operativa Complessa Day Surgery/Week Surgery Multidisciplinare

Mission

I miglioramenti delle tecniche chirurgiche ed anestesiologiche ci hanno consentito di affrontare con il solo ricovero diurno o limitato a pochi giorni (massimo 5) procedure chirurgiche che in altri tempi avrebbero richiesto periodi di ricovero più lunghi.
La Day Surgery (DS) e la Week Surgery (WS) non sono un’invenzione ma un’innovazione.  
Questo nuovo modello assistenziale è stato voluto, organizzato ed implementato dalla nostra Direzione Sanitaria con lo scopo di razionalizzare i processi di cura secondo una visione moderna e di qualità.
I nostri obiettivi sono:
  • IMPLEMENTARE UN CENTRO DI ALTO LIVELLO ORGANIZZATIVO, fornito di strumentazione adeguata e personale infermieristico preposto specializzato.
  • GARANTIRE LA CENTRALITA’ DEL PAZIENTE che deve essere selezionato e guidato dal primo accesso ambulatoriale sino ai controlli post-operatori.
  • SNELLIRE LE LISTE D’ATTESA potenziando spazi operatori dedicati alla chirurgia in elezione che escludano l’emergenza-urgenza.
Organizzare le attività in maniera standardizzata significa aumentare la produttività del sistema.
Gli interventi chirurgici sono di media complessità, vengono programmati in elezione e comportano l’utilizzazione di tecniche standardizzate che garantiscono una bassa incidenza di complicanze post-operatorie.
Per le caratteristiche della Day/Week Surgery non è possibile trattare patologie che si presentino con caratteristiche d’Urgenza ed Emergenza.
L’esperienza maturata dalla nostra equipe nei settori ultraspecialistici consente di ottimizzare il percorso clinico assistenziale del paziente.
 
L’U.O.C. di Day Surgery/ Week Surgery Multidisciplinare si occupa in particolare di alcune eccellenze chirurgiche:
  • Chirurgia Senologica
  • Chirurgia dei difetti della parete addominale e del sinus pilonidalis
  • Chirurgia della patologia benigna della colecisti
  • Chirurgia Flebologica
Il Medico di Medicina Generale potrà interfacciarsi con noi in ogni fase del percorso diagnostico e terapeutico che tiene sempre in considerazione la centralità del paziente.
 

Segreteria

 Ubicazione  Via Giustiniani, 2 - Monoblocco, 2° piano
 Telefono sede Monoblocco  049 8212770 - 049 8212771
Telefono sede Osp. S. Antonio  049 8215671 - 049 8215663
 E-mail  daysurg@aopd.veneto.it
 Orari  Lunedì e Martedì      8:00 - 14:00

Offerta Assistenziale

Nel complesso dell'Unità Operativa Complessa di Day Surgery/Week Surgery Multidisciplinare rientrano:
  • 9 ambulatori per visite di chirurgia generale e senologica e medicazioni
  • 2 ambulatori di piccola chirurgia ambulatoriale (generale e senologica)  
  • Prima visita chirurgia generale
  • Visita chirurgia generale di controllo
  • Prima Visita Chirurgica per Ernia Inguino-Crurale
  • Visita Chirurgica di Controllo per Ernia Inguino-Crurale 
  • Prima Visita Chirurgica per Ernia Parete Addominale
  • Visita Chirurgica di Controllo per Ernia Parete Addominale
  • Prima Visita Chirurgica per Ernia Post-Incisionale (Laparocele)
  • Visita Chirurgica di Controllo per Ernia Post-Incisionale (Laparocele)
  • Prima Visita Chirurgica per Patologia Benigna della Colecisti (Colelitiasi, Colecistite, Polipo della Colecisti)
  • Visita Chirurgica di Controllo per Patologia Benigna della Colecisti (Colelitiasi, Colecistite, Polipo della Colecisti)
  • Prima Visita Chirurgica per Sinus Pilonidali (Cisti Presacrale)
  • Visita Chirurgica di Controllo per Sinus Pilonidali (Cisti Presacrale)
  • Medicazione semplice
  • Medicazione avanzata
  • Escissione completa di noduli cutanei/sottocutanei e cisti
  • Drenaggio di neoformazioni suppurate
  • Prima visita chirurgia generale
  • Visita chirurgia generale di controllo
  • Medicazione semplice
  • Medicazione avanzata
  • Escissione completa di noduli cutanei/sottocutanei e cisti
  • Drenaggio di neoformazioni suppurate

Modalità di accesso tramite PRENOTAZIONE CUP 
 
 Ubicazione Via Giustiniani, 2 - 1° e 2° piano
Ospedale Giustinianeo (ascensore 6 o scala C)
 Telefono Accettazione  049 8218604
 E-mail  daysurg@aopd.veneto.it
 Orario visite e   medicazioni  dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 13:00  
 Orario piccoli         interventi martedì 12:00 - 13:00 (chirurgia senologica)
giovedì 9:00 - 13:00   (chirurgia generale)

Ambulatorio di diagnostica e scleroterapia sito al piano interrato (-1) dell’Ospedale Sant’Antonio

  • Prima visita chirurgica flebologica
  • Visita flebologica di controllo
  • Visita Flebologica per attivazione piano terapeutico per Trombosi venosa
  • Ecocolordoppler venoso arti inferiori
  • Ecocolorodppler arterioso arti inferiori
  • Ecocolordoppler tronchi sovraortici
  • Reografia a luce riflessa
  • Pletismografia ad occlusione venosa
  • Pletismografia ad aria
  • Medicazione semplice
  • Medicazione avanzata per ulcere
  • Medicazione ulcere con ultrasuoni
  • Scleroterapia ecoguidata delle varici


Modalità di accesso:

 Ubicazione Ospedale Sant’Antonio, Via J.Facciolati, 71; Corpo F, piano -1
 Telefono Accettazione 049 8216477
 E-mail piastramul.ambchirurgica@aopd.veneto.it
 Orario visite e medicazioni  dal lunedì al venerdì, dalle 08:00 alle 14:00 
                      giovedì, dalle 14:30 alle 18:30   

Il reparto di degenza è dotato 20 di posti letto.

 Ubicazione   Via Giustiniani, 2 - Monoblocco, 2° piano
 Telefono  049 8212760 - 049 8212758
 e-mail  daysurg@aopd.veneto.it
 Orario di visita  dalle 13:30 alle 14:00 a giorni alterni
Orario per colloquio con i medici dalle 13:30 alle 15:00 presso gli studi medici del 2° piano Monoblocco
 Ubicazione Day Surgery Ospedale S. Antonio
Corpo D - 1° piano
tel. 049 8216795
 Ubicazione Week Surgery Ospedale S. Antonio
Corpo G, 3° piano
tel. 049 8216578
E-mail daysurg@aopd.veneto.it
Orario di visita dalle 12:00 alle 13:00 in base al numero di posto letto
Orario per colloquio con i medici rivolgersi alla Segreteria tel. 049 8215671

Personale medico

Nome Professione
Dott.ssa Bernardi Chiara MEDICO
Dott. Meggiolaro Fabrizio MEDICO
Dott.ssa Palatucci Valeria MEDICO
Dott.ssa Pavei Patrizia MEDICO
Dott.ssa Rampado Sabrina MEDICO
Dott. Rella Antonio MEDICO
Dott. Stimamiglio Pierluigi MEDICO
Dott. Varotto Andrea MEDICO
Dott.ssa Zingales Francesca MEDICO

Prestazioni

PrestazioneCodice NTRCodice CVP
BIOPSIA DELLA CUTE E DEL TESSUTO SOTTOCUTANEO86.4
ALLARGAMENTO BIOPSIA CUTANEA ALTRE SEDI86.486.4_4
ALLARGAMENTO BIOPSIA CUTANEA AL LETTO UNGUEALE86.486.4_4
TRASFUSIONE SANGUE/EMOCOMPONENTI99.07.199.07.1_0
INCISIONE CON DRENAGGIO DELLA CUTE E DEL TESSUTO SOTTOCUTANEO- INCLUSO: INCISIONE DI ASCESSO, FAVO O FLEMMONE. ESCLUSO: DRENAGGIO DI COMPARTIMENTO FASCIALE DEL VISO E BOCCA, SPAZIO PALMARE O TENARE, CISTI O SENO PILONIDALE (86.03)86.04
INCISIONE CON RIMOZIONE DI CORPO ESTRANEO DA CUTE E TESSUTO SOTTOCUTANEO Estrazione di corpo estraneo profondo Escluso: Rimozione di corpo estraneo senza incisione (98.20-98.29)86.05.186.05.1_0
RIMOZIONE DI UNGHIA, MATRICE UNGUEALE O PLICA UNGUEALE86.2386.23_0
BIOPSIA DELLA CUTE E DEL TESSUTO SOTTOCUTANEO86.1186.11_0
CAPILLAROSCOPIA CON VIDEOREGISTRAZIONE - ESCLUSO ANGIOSCOPIA DELL'OCCHIO ...38.22.138.22.1_0
ECOGRAFIA DEGLI ARTI SUPERIORI O INFERIORI O DISTRETTUALE, ARTERIOSA O VENOSA88.77.1
ECODOPPLERGRAFIA TRONCHI SOVRAAORTICI A RIPOSO88.73.588.73.5_2
FASCIATURA SEMPLICE93.56.193.56.1_0
LEGATURA ELASTICA DELLE EMORROIDI49.4549.45_0
BIOPSIA DELL' ANO E DEI TESSUTI PERIANALI49.2349.23_0
RIMOZIONE DI CORPO ESTRANEO, NAS98.2098.20_0
ASPORTAZIONE RADICALE DI LESIONE DELLA CUTE Asportazione larga di lesione della cute coinvolgente le strutture sottostanti o adiacenti86.486.4_2
BENDAGGIO ADESIVO ELASTICO - BENDAGGIO FUNZIONALE93.56.493.56.4_0
INIEZIONE O INFUSIONE DI ALTRE SOSTANZE TERAPEUTICHE O PROFILATTICHE Escluso Codici 99.31, 99.59, 42.33, 49.42 e 39.9299.2999.29_3
INIEZ INTRAVENOSA ECO/FLEBOG SOST SCLEROSANTI39.92.239.92.2_0
RIPARAZIONE DI ERNIA OMBELICALE CON PROTESI53.4153.41_0
RIPARAZIONE DI ERNIA OMBELICALE53.49.153.49.1_0
ASPORTAZIONE CH DI LESIONI O TESSUTO CUTANEO86.30.586.30.5_0
ECOCOLORDOPPLER DEGLI ARTI INFERIORI ARTERIOSO O VENOSO. A RIPOSO.LA PRESTAZIONE SOSTITUISCE COD.88.77.2INCLUSA VALUTAZIONE DEGLI INDICI QUALITATIVI E SEMIQUANTITATIVI88.77.4
ECOCOLORDOPPLER DEGLI ARTI INFERIORI ARTERIOSO O VENOSO. LA PRESTAZIONE SOSTITUISCE COD.88.77.2A RIPOSO E DOPO PROVA FISICA O FARMACOLOGICA.INCLUSA VALUTAZIONE DEGLI INDICI QUALITATIVI E SEMIQUANTITATIVI88.77.5
ECOCOLORDOPPLER DEGLI ARTI SUPERIORI ARTERIOSO O VENOSO. LA PRESTAZIONE SOSTITUISCE COD.88.77.2A RIPOSO. INCLUSA VALUTAZIONE DEGLI INDICI QUALITATIVI E SEMIQUANTITATIVI88.77.688.77.6_5
ECOCOLORDOPPLER DEGLI ARTI SUPERIORI ARTERIOSO O VENOSO.LA PRESTAZIONE SOSTITUISCE COD.88.77.2A RIPOSO E DOPO PROVA FISICA O FARMACOLOGICA. INCLUSA VALUTAZIONE DEGLI INDICI QUALITATIVI E SEMIQUANTITATIVI88.77.7
MED AVANZATA DI FERITA CON ESTENSIONE < 10CM96.59.196.59.1_0
MED AVANZATA DI FERITA CON ESTENSIONE 10/25CM96.59.296.59.2_0
MED AVANZATA DI FERITA COMPLICATA CON TECN ST96.59.696.59.6_0
VIS CH VASCOLARE DI CONTR89.01.689.01.6_2
VIS CH GENERALE DI CONTR89.01.489.01.4_2
VISITA CHIRURGICA FLEBOLOGICA DI CONTROLLO89.01.689.01.6_3
VIS CH EPATOBILIARE DI CONTR89.01.489.01.4_2
VIS CH GASTROENTEROLOGICA DI CONTR89.01.489.01.4_2
VIS CH PER ERNIA DI CONTR89.01.489.01.4_2
VISITA CHIRURGICA FLEBOLOGICA POST DEGENZA DI CONTROLLO89.01.689.01.6_3
VIS CH FLEBOLOGICA POST OPERATORIA CONTR89.01.689.01.6_3
VIS FLEBOLOGICA SCLEROTERAPIA CONTR89.01.689.01.6_3
VISITA CHIR. SENOLOGICA DI CONTROLLO89.01.489.01.4_4
V. CHIRURGICA VASCOLARE89.7A.689.7A.6_2
VIS CHIRURGIA GENERALE89.7A.489.7A.4_2
VIS CH GENERALE POST DEGENZA89.7A.489.7A.4_2
VIS CH EPATICA89.7A.489.7A.4_2
VISITA CHIRURGICA FLEBOLOGICA89.7A.689.7A.6_3
VIS CH PER ERNIA89.7A.489.7A.4_2
VIS CH SENOLOGICA89.7A.489.7A.4_6
INFILTRAZIONE DI CHELOIDE86.02.286.02.2_0
ASPORTAZIONE RADICALE DI LESIONE DELLA CUTE - NEVO86.486.4_3
ASPORTAZIONE RADICALE DI LESIONE CUTANEA E SOTTOCUTANEA DEL VOLTO86.4A.986.4A.9_0
V.CTRL CHIRURGICA-VALUTAZIONE PRE OPERATORIA89.01.489.01.4_2
V. CTRL FLEBOLOGICA89.01.289.01.2_2
RIVALUT.-V.CTRL FLEBOLOGICA89.01.2
MED.AVANZ.SEMPLICE<10CM2 SUPERFIALE-CICLO 8 S96.59.196.59.1_0
MED.AVANZ.10-25 CM2 PROF.LIM.DERMA-CICLO 10 S96.59.296.59.2_0
MED.AVANZ.25-80 CM2 FASCIA MUSCOL.-CICLO 10 S96.59.396.59.3_0
MED.AVANZ.FER.COMPL-INFEZ.TESSUTI PROF-10 SED96.59.596.59.5_0
MED.AVANZ.CON TECNICHE STRUMENT.-CICLO 10 SED96.59.696.59.6_0
AGOSPIRATO MAMMELLA DX ECOGUIDATO85.11.185.11.1_2
AGOSPIRATO MAMMELLA SX ECOGUIDATO85.11.185.11.1_3
AGOBIOPSIA PERCUTANEA MAMMARIA DX"VACUUM ASSISTED" ECOGUIDATA85.11.385.11.3_2
AGOBIOPSIA PERCUTANEA MAMMARIA SX"VACUUM ASSISTED" ECOGUIDATA85.11.385.11.3_3
ECO MAMMELLA DX88.73.288.73.2_2
ECO MAMMELLA SX88.73.288.73.2_3
CONTROLLO - ECO MAMMELLA DX88.73.288.73.2_4
CONTROLLO - ECO MAMMELLA SX88.73.288.73.2_5
CONTROLLO - ECOCOLORDOPPLER TRONCHI SOVRAORTICI A RIPOSO88.73.588.73.5_5
ECOCOLORDOPPLER ARTERIOSO ARTI INFERIORI88.77.488.77.4_2
ECOCOLORDOPPLER VENOSO ARTI INFERIORI88.77.488.77.4_3
CONTROLLO - ECOCOLORDOPPLER ARTERIOSO ARTI INFERIORI88.77.488.77.4_4
CONTROLLO - ECOCOLORDOPPLER VENOSO ARTI INFERIORI88.77.488.77.4_5
ECOCOLORDOPPLER ARTERIOSO ARTI SUPERIORI88.77.688.77.6_2
CONTROLLO - ECOCOLORDOPPLER ARTERIOSO ARTI SUPERIORI88.77.688.77.6_4
V. CHIRURGICA-MALATTIE INFETTIVE89.7A.489.7A.4_2
LEGATURA E STRIPPING DI VENE DELL'ARTO INFERIORE DX38.5938.59_2
LEGATURA E STRIPPING DI VENE DELL'ARTO INFERIORE SX38.5938.59_3
MINISTRIPPING DI VENE VARICOSE DELL'ARTO INFERIORE DX38.59.138.59.1_2
MINISTRIPPING DI VENE VARICOSE DELL'ARTO INFERIORE SX38.59.138.59.1_3
INTERVENTI ENDOVASCOLARI SULLE VARICI ESEGUITI CON TECNICA LASER - ARTO INFERIORE DX38.59.238.59.2_2
INTERVENTI ENDOVASCOLARI SULLE VARICI ESEGUITI CON TECNICA LASER - ARTO INFERIORE SX38.59.238.59.2_3
INIEZIONE INTRAVENOSA DI SOSTANZE SCLEROSANTI - ARTO INFERIORE DX39.92.139.92.1_2
INIEZIONE INTRAVENOSA DI SOSTANZE SCLEROSANTI - ARTO INFERIORE SX39.92.139.92.1_3
RIPARAZIONE MONOLATERALE ERNIA INGUINALE DIRETTA O INDIRETTA - DX53.00.153.00.1_2
RIPARAZIONE MONOLATERALE ERNIA INGUINALE DIRETTA O INDIRETTA - SX53.00.153.00.1_3
RIPARAZIONE MONOLATERALE ERNIA INGUINALE CON INNESTO O PROTESI DIRETTA O INDIRETTA - DX53.00.253.00.2_2
RIPARAZIONE MONOLATERALE ERNIA INGUINALE CON INNESTO O PROTESI DIRETTA O INDIRETTA - SX53.00.253.00.2_3
RIPARAZIONE MONOLATERALE ERNIA CRURALE CON INNESTO O PROTESI - DX53.21.153.21.1_2
RIPARAZIONE MONOLATERALE ERNIA CRURALE CON INNESTO O PROTESI - SX53.21.153.21.1_3
RIPARAZIONE MONOLATERALE ERNIA CRURALE DX53.29.153.29.1_2
RIPARAZIONE MONOLATERALE ERNIA CRURALE SX53.29.153.29.1_3
ASPORTAZIONE DI ALTRE LESIONI DEI TESSUTI MOLLI DELLA MANO DX82.2982.29_2
ASPORTAZIONE DI ALTRE LESIONI DEI TESSUTI MOLLI DELLA MANO SX82.2982.29_3
ASPORTAZIONE LOCALE DI LESIONE DELLA MAMMELLA DX85.2185.21_2
ASPORTAZIONE LOCALE DI LESIONE DELLA MAMMELLA SX85.2185.21_3
CORREZIONE DI SINDATTILIA MANO DX86.8586.85_2
CORREZIONE DI SINDATTILIA MANO SX86.8586.85_3
CORREZIONE DI SINDATTILIA PIEDE DX86.8586.85_4
CORREZIONE DI SINDATTILIA PIEDE SX86.8586.85_5
ONICOPLASTICA DITA MANO DX86.8686.86_2
ONICOPLASTICA DITA MANO SX86.8686.86_3
ONICOPLASTICA FALANGE PIEDE DX86.8686.86_4
ONICOPLASTICA FALANGE PIEDE SX86.8686.86_5
BENDAGGIO ALLA COLLA DI ZINCO TIBIO-PODALICO - DX93.56.393.56.3_2
BENDAGGIO ALLA COLLA DI ZINCO TIBIO-PODALICO - SX93.56.393.56.3_3
FOTOPLETISMOGRAFIA DEGLI ARTI SUPERIORI E INFERIORI - DOPO PROVA FISICA89.58.289.58.2_3
MEDICAZIONE DI FERITA Incluso: eventuale anestesia locale per contatto e detersione e rimozione di punti di sutura96.5996.59_11
MEDICAZIONE DI FERITA [CHIRURGIA]96.5996.59_2
MEDICAZIONE DI FERITA [IN DIABETICO]96.5996.59_4
MEDICAZIONE AVANZATA SEMPLICE (ESTENSIONE 10 X 10 CM) E/O SUPERFICIALE96.59.1
MEDICAZIONE AVANZATA COMPLESSA DI FERITA CON ESTENSIONE 10-25 CM2 E/O PROFONDITÀ LIMITATA AL DERMA (singola seduta)96.59.296.59.2_0
MEDICAZIONE AVANZATA COMPLESSA DI FERITA CON ESTENSIONE 25-80 CM2 E/O INTERESSAMENTO FASCIA MUSCOLARE (singola seduta)96.59.3
ASPORTAZIONE O DEMOLIZIONE LOCALE DI LESIONE O TESSUTO DELL'ANO ASPORTAZIONE O DEMOLIZIONE DI RAGADI ANALI ESCLUSO: ASPORTAZIONE O DEMOLIZIONE PER VIA ENDOSCOPICA (49.31)49.3949.39_2
LEGATURA DI VENA PERFORANTE INCONTINENTE38.50.138.50.1_0
V. CTRL CHIR. SENOLOGICA-PRIMO CONTATTO89.01.489.01.4_4
ANOSCOPIA49.2149.21_0
RIMOZIONE DI EMORROIDI TROMBIZZATE [TROMBECTOMIA]49.4749.47_0

Documenti

Eccellenze

La chirurgia senologica offre ai pazienti affetti da carcinoma della mammella o da patologia mammaria benigna un percorso di inquadramento clinico e di assistenza multidisciplinare e multiprofessionale. 
Il modello organizzativo proposto segue il percorso diagnostico, terapeutico ed assistenziale previsto dalla regione Veneto e dalle linee guida nazionali ed internazionali assicurando una costante continuità fra il momento della diagnosi e quello della cura affinché le donne abbiano dei precisi punti di riferimento in qualsiasi momento del loro percorso terapeutico. A guidare le nostre scelte c’è l’idea che una donna deve vivere questo momento delicato della sua vita con la maggiore serenità possibile. Per ottenerla è necessario condividere e discutere con lei i risultati della diagnosi e le diverse  opzioni chirurgiche ma è altresì importante continuare a prenderla in carico nella fase post-operatoria dalla riabilitazione alle scelte terapeutiche successive all’intervento chirurgico.
Il Centro di Senologia garantisce l’esecuzione delle più svariate tecniche chirurgiche. 


Chirurgia conservativa

  • quadrantectomia e nodulectomia per patologia maligna o benigna mediante minime incisioni cutanee seguendo i principi dell’oncoplastica
  • biopsia del linfonodo sentinella
  • rimodellamenti mono o bilaterali per ottenere una simmetrizzazione dopo intervento chirurgico conservativo
  • duttogalattoforectomia parziale o totale


Chirurgia demolitiva

  • mastectomia semplice con asportazione del complesso areola-capezzolo senza ricostruzione
  • mastectomia nipple-sparing, mastectomia skin-sparing, mastectomia skin-reducing seguite da immediata ricostruzione con posizionamento di protesi sottomuscolare o prepettorale ed eventuale  simmetrizzazione della mammella controlaterale. Nei casi in cui non sia indicata la  ricostruzione immediata si procede con la ricostruzione in due tempi posizionando  un  espansore mammario. 
  • la collaborazione con la Chirurgia Plastica dell’Azienda-Università  consente di proporre alle donne qualsiasi tipo di intervento ricostruttivo comprese le ricostruzioni più complesse con lembi peduncolati (es: muscolo gran dorsale o retto dell’addome, TRAM) o liberi (es: DIEP). Utilizziamo inoltre, in casi selezionati, il lipofilling  come tecnica di riempimento/rimodellamento ghiandolare o di rivascolarizzazione tessutale.
  • svuotamento linfonodale (o linfoadenectomia) del cavo ascellare in caso di metastasi linfonodali
  • rimozione della ghiandola mammaria (o glandulectomia) del maschio in caso di ginecomastia vera

Il trattamento delle ernie della parete addominale: ernie ombelicali, ernie epigastriche, ernie inguinali e crurali, ernia di Spigelio ed ernie post-incisionali (laparoceli) prevede un percorso esclusivo e personalizzato.

Ogni paziente viene preso in carico presso i nostri ambulatori ed inizia un processo di preparazione all’intervento chirurgico che vien costruito in base al quadro clinico osservato. Il paziente viene edotto sul raggiungimento di determinati obiettivi  personali che gli consentano di arrivare al tavolo operatorio nelle migliori condizioni possibili. Questi obiettivi possono prevedere l’esecuzione di un adeguato regime dietetico e di uno stile di vita che contempli l’esclusione dell’abitudine al fumo, la correzione di eventuali patologie metaboliche in atto (es. diabete), il suggerimento di attività fisiche atte a stabilizzare la tonicità muscolare o l’esclusione di quelle che possono peggiorare il quadro clinico.
Verranno prescritti gli approfondimenti diagnostici di completamento (es. TC/RMN dinamica) ed i casi più complessi verranno discussi multidisciplinariamentein collaborazione con i  colleghi Radiologi e i Chirurghi Plastici .
In particolare la collaborazione con l’ UOC di Chirurgia Plastica e Ricostruttiva consente di proporre qualsiasi tipo di intervento ricostruttivo comprese le ricostruzioni più complesse con lembi peduncolati.
La convenzione aziendale con la Banca dei tessuti di Treviso ci permette di usufruire di materiali biologici all’avanguardia per la correzione di difetti di parete in casiselezionati.
Per quanto riguarda la tecnica chirurgica eseguiamo sia quella tradizionale,  laparotomica che quella mininvasiva o laparoscopica.
Ogni intervento di riparazione richiede l’utilizzo di una rete protesica (o mesh) con specifiche caratteristiche. Essa viene scelta non solo in base al tipo di riparazione chirurgica da eseguire ma soprattutto  in base al quadro clinico seguendo le ultime linee guida europee.
La nostra attività prevede un continuo aggiornamento ed una continua formazione al fine di  migliorare gli outcome chirurgici. 
Ci avalliamo, per il controllo del dolore  postoperatorio, dell’esperienza di anestesisti dedicati che eseguono peri-operatoriamente trattamenti antalgici locoregionali eco guidati (es. Tap block, rectus sheat block etc.).
Dopo la dimissione, i nostri ambulatori sono organizzati per continuare a seguire nel tempo i risultati del trattamento chirurgico effettuato.

La patologia benigna della colecisti comprende la più frequente calcolosi della colecisti ma anche le colecistiti croniche (es. colecisti a porcellana) ed i polipi della colecisti.
Ai pazienti che giungono nel nostro ambulatorio e che vengono arruolati con programma di colecistectomia in elezione, viene consegnato un regime dietetico ipolipidico volto ad evitare l’insorgenza di nuove coliche biliari e vengono prescritti eventuali approfondimenti diagnostici per escludere una concomitante calcolosi della via biliare principale.
L’intervento chirurgico di colecistectomia  viene eseguito per via laparoscopica, metodica considerata ad oggi il goldstandard . Nei casi in cui, per caratteristiche del paziente, tale approccio sia sconsigliato, verrà programmato un intervento laparotomico.
Qualora sussista una concomitante calcolosi della via biliare principale organizziamo il trattamento sequenziale di ERCP con successiva colecistectomia; in casi selezionati possiamo eseguire la colecistectomia e l’ERCP in un’unica seduta operatoria (intervento di rendez-vous). Tali procedure sono garantite  grazie alla collaborazione con il Servizio di Endoscopia Digestiva.
Dopo la dimissione, i nostri ambulatori sono organizzati per continuare a seguire nel tempo i risultati del trattamento chirurgico effettuato.

 

Il trattamento del sinus pilonidalis prevede  l’asportazione della cisti pilonidale e dei suoi tramiti fistolosi.
Dopo la visita ambulatoriale, in base all’estensione della malattia, può essere richiesto uno studio con Risonanza Magnetica e Rettoscopia.
L’intervento chirurgico, effettuato in regime di Day Surgery, consiste nell’asportazione del granuloma e delle eventuali fistole con tecnica chiusa o tecnica aperta.
Dopo la dimissione, i nostri ambulatori sono organizzati per continuare a seguire  le medicazioni necessarie ed i successivi controlli.
 

Trattamento delle varici arti inferiori con metodica endovascolare termo ablativa (laser e radiofrequenza e colla di cianoacrilato) e non termica (scleroterapia ecoguidata con schiuma).
Il Centro Multidisciplinare di Day Surgery ha un gruppo di lavoro dedicato alla diagnosi e terapia delle varici degli arti inferiori. Questa specificità ha consentito di creare una struttura ed un team di medici in grado di fornire quanto di più moderno e completo esiste oggi nel trattamento di tutti gli aspetti di questa patologia. Con un approccio diversificato e molto specialistico vengono utilizzati tutti gli strumenti terapeutici oggi a disposizione, riuniti in un solo Centro sul modello delle “Vein clinic” americane. 
Il Centro è in grado di coprire sia l’aspetto diagnostico che  medico.
Presso il Centro è attivo un ambulatorio specifico per la cura delle ulcere degli arti inferiori,  anche con prestazioni diagnostiche e terapeutiche avanzate per le ulcere definite “difficili”.
Per la diagnostica l’ambulatorio è dotato di ecocolordoppler e di pletismografi e di un apparecchio per la detersione dell’ulcera con ultrasuoni
Per quanto riguarda la parte terapeutica il Centro è in grado di offrire tutte le modalità attualmente a disposizione: la terapia medica, l’elastocompressione, la scleroterapia, la chirurgia tradizionale di exeresi e i trattamenti occlusivi con metodiche termo ablative. L’uso della colla di cianoacrilato, ultima procedura autorizzata per il trattamento delle varici agli arti inferiori, viene effettuata dal 2015, con una casistica tra le più ampie in Italia. 
La trombosi venosa profonda, inoltre, viene affrontata secondo le più moderne linee guida ed il Centro è autorizzato anche alla prescrizione dei DOAC (anticoagulanti ad azione diretta), farmaci che possono sostituire i vecchi anticoagulanti. 

Prestazioni in regime di Day Hospital:
- Trattamento endovascolare termico con tecnica laser
- Trattamento endovascolare termico con radiofrequenza
- legatura e stripping di varici
- Ministripping
- Trattamento con colla di cianoacrilato delle varici

 

Pubblicazioni e Ricerche

 
  • VESPA D, MARCHET A, ZANE D, TRAVASCI V, ROSSI CR, NITTI D, LISE M. Correlazioni tra metastasi ai linfonodi ascellari e parametri neoplastici presenti in pazienti con carcinoma mammario. Atti XIII° Congresso Naz. SICO 1989; 93-96.
  • ZAVAGNO G, MEGGIOLARO F, ROSSI CR, CASARA D, PESCARINI L, MARCHET A, DENETTO V, BARATELLA P, LISE M. Subareolar injection for sentinel lymph node location in breast cancer. Eur J Surg Oncol 2002; 28: 701-704.
  • Zavagno G, Rubello D, Franchini Z, Meggiolaro F, Ballarin A, Casara D, Denetto V, Marchet A, Rampin L, Polico C, Nitti D, Mariani G. Axillary sentinel lymph nodes in breast cancer: a single lymphatic pathway drains the entire mammary gland Eur J Surg Oncol 2005; 31(5): 479-84.
  • Nicoletto MO, Nitti D, Pescarini L, Corbetti F, Mencarelli R, Cappetta A, Galligioni A, Pogliani C, Marchet A, Bozza F, Ghiotto C, Griggio L, Zavagno G, Donach ME, Di Maggio C. Correlation between magnetic resonance imaging and histopathological tumor response after neoadjuvant chemotherapy in breast cancer. Tumori. 2008; 94:481-8.
  • Campana LG, Valpione S, Falci C, Mocellin S, Basso M, Corti L, Balestrieri N, Marchet A, Rossi CR. The activity and safety of electrochemotherapy in persistent chest wall recurrence from breast cancer after mastectomy: a phase-II study. Breast Cancer Res Treat. 2012; 134(3):1169-78.
  • MOCELLIN S, GOLDIN E, MARCHET A, NITTI D. Sentinel node biopsy performance after neoadjuvant chemotherapy in locally advanced breast cancer: A systematic review and meta-analysis. Int J Cancer. 2016 Jan 15;138(2):472-80.
  • DE CASSAI A, MARCHET A, ORI C. The combination of erector spinae plane block and pectoralis blocks could avoid general anesthesia for radical mastectomy in high risk patients. Minerva Anestesiol. 2018; 84(12):1420-1421.
  • DE CASSAI A, BONANNO C, SANDEI L, FINOZZI F, CARRON M, MARCHET A. PECS II block is associated with lower incidence of chronic pain after breast surgery. Korean J Pain. 2019; 32(4):286-291.
  • DE CASSAI A, BONANNO C, ANDREATTA G, MARCHET A, BARBIERI S, FELTRACCO P, CARRON M. PECS II may reduce chronic pain after breast surgery: A propensity score based secondary analysis of the BREAST trial. J Clin Anesth. 2020; 30: 64.
  • ROCCA MS, BENNA C, GOLDIN E, DI NISIO A, DE TONI L, COSCI I, MARCHET A, NITTI D, FORESTA C. E2F1 copy number variations in germline and breast cancer: a retrospective study of 222 Italian women. Mol Med. 2021; 27(1):26.
  • DIECI MV, GRIGUOLO G, BOTTOSSO M, TVETKOVA V, GIORGI CA, VERNACI G, MICHIELOTTO S, ANGELINI S, MARCHET A, TASCA G, GENOVESI E, CUMERLATO E, LO MELE M, CONTE P, GUARNERI V. Impact of estrogen receptor levels on outcome in non-metastatic triple negative breast cancer patients treated with neoadjuvant/adjuvant chemotherapy. NPJ Breast Cancer. 2021 Aug 2;7(1):101. doi: 10.1038/s41523-021-00308-7.
  • P.Pavei, M. Vecchiato, G. Spreafico, E. Giraldi, M. Ferrini, U. Baccaglini ed E. Ancona. Natural History of Recurrent Veins Undergoing Reintervention: A Retrospective Study. Dermatol Surg 2008 Dec;34(12):1672-82
  • P. Pavei, G. Spreafico, E. Giraldi, A. Nosadini, M. Ferrini, U. Baccaglini. Sclerotherapie des varices des membres inferieurs: vingt ans d’experience a Padoue, Italie. Phlebologie 2011, 64, 3, p. 25-29
  • G. Spreafico, A. Piccioli, E. Bernardi, E. Giraldi, P. Pavei, R. Borgoni, M. Ferrini e U. Baccaglini. Six year follow-up of endovenous laser ablation for great saphenous vein incompetence. JVS  V&L 2013 Vol 1 number 1 p. 20-25.
  • G. Spreafico, R. Giordano, A. Piccioli, G. Iaderosa, P. Pavei, E. Giraldi, M. Ferrini, A. Nosadini. U. Baccaglini. Histological damage of saphenous venous walltreatedin vivo with radial fiber  and 1470 nm diode laser. J Vasc Endovasc Surg 2011; 18: 241-7.
  • G. Spreafico, A. Piccioli, E. Bernardi, E. Giraldi, P. Pavei, R. Borgoni, A. Nosadini e U. Baccaglini. Endovenous Laser ablation of Great and Small Saphenous Vein incompetence with a 1470nm Laser and radial fiber. J Vasc Surg Venous and Lymphatics Disorders Oct 2014; vol 2  number 4: 403-410.
  • P. Pavei, M. Ferrini, G. Spreafico, A. Nosadini, A. Piccioli, E. Giraldi, U. Baccaglini. Ultrasound Guided Foam Sclerotherapy of Recurrent Varices of the Great and Small Saphenous Vein: 5 years follow up. Veins and Lymphatics 2014 vol 3: 4655 ;57-59.
  • P. Pavei, M. Ferrini, G. Spreafico, A. Nosadini, A. Piccioli, E. Giraldi, U. Baccaglini. Ultraschallgefurte Schaumsklerotherapie bei Rezidiv-varikose der Stammvenen: Funf-Jahres-Follow-up. Vasomed Sept 2016:234-237.
  • P. Pavei, G. Spreafico, E. Bernardi, E. Giraldi e M. Ferrini. Favorable long-term results od endovenous laser ablation of great and small saphenous vein incompetence with 1470-nm laser and radial fiber. J Vasc Surg Venous and Lymphatics Disorders mar 2021; vol 9  number 2: 352-360.
  • Il Centro di Flebologia è attualmente coinvolto, unico Centro in Italia, in uno studio internazionale multicentrico di confronto tra trattamento endovascolare termico e colla di ciano acrilato. (STUDIO CLINICO MDT1834- AOP2182)

                                                                                                                      
Ultimo aggiornamento: 04/07/2022
Unità operative