Regione Veneto Bandi e Gare Concorsi e Avvisi Albo online Azienda
Home > Unità operative > Unità Operative Sanitarie > DIDAS Medicina dei Sistemi > UOSD Studio e Cura dell'Invecchiamento Cerebrale (CRIC)

UOSD Studio e Cura dell'Invecchiamento Cerebrale (CRIC)

Mission


EMERGENZA COVID-19

Il Centro Regionale Invecchiamento Cerebrale (CRIC), anche se ha limitato l'attività ambulatoriale specialistica ai soli casi urgenti, mantiene attivo il suo servizio di risposta telefonica all'utenza nei consueti orari: dal lunedì al venerdì 9.00 - 12.00 e 14.00-16.00 e sono state implementate una serie di attività a distanza per non lasciare soli quanti hanno bisogno urgente.

È stato inoltre predisposto del materiale per le attività da svolgere restando a casa e aiutare le famiglie a gestire questo periodo;

il materiale è visionabile e scaricabile al seguente linkhttps://demenze.regione.veneto.it/buone-pratiche

C.R.I.C. è l'acronimo di Centro Regionale per lo studio e la cura dell'Invecchiamento Cerebrale. Per “invecchiamento cerebrale” si intende una graduale modificazione delle strutture e funzioni del cervello, dovuta all'età oppure a malattie del cervello stesso.

Il C.R.I.C. è organizzato come Unità Operativa Semplice Dipartimentale (UOSD) ed è dedicato alla diagnosi, cura e riabilitazione di persone con decadimento cognitivo oltre che alla ricerca nell'ambito delle malattie che causano demenza, con particolare riferimento alla malattia di Alzheimer.

Il Centro svolge attività ambulatoriali e di ricovero riabilitativo. Esso prende in carico i pazienti inviati dal medico curante o dagli specialisti per effettuare sia la prima diagnosi di patologie neurodegenerative che compromettono la cognitività, sia gli approfondimenti diagnostici di casi complessi.

Il reparto è stato costituito soprattutto per diagnosi complesse e per i casi giovanili e diagnosi precoci. Il lavoro è organizzato in modo multidisciplinare e prevede la collaborazione tra medici, psicologi, infermieri ed esperti di riabilitazione motoria e cognitiva.

Punti di forza delle metodiche di cura:
  • valutazioni integrate eseguite da più figure professionali;
  • diagnosi precoce di malattie degenerative tramite metodiche di neuroimaging, genetica, neuropsicologia e dei marcatori liquorali;
  • diagnostica per immagini di grado avanzato, con esecuzione di PET-RM cerebrale con FDG e PET con tracciante per Beta-amiloide;
  • attività di riabilitazione in pazienti ricoverati;
  • attività di riabilitazione in pazienti ambulatoriali e con cicli personalizzati;
  • attività di riabilitazione logopedica;
  • attività di riabilitazione motoria;
  • sedute di supporto ai famigliari eseguite da personale esperto.

Punti di forza nell'ambito della ricerca:

  • Coordinamento della rete Regionale Alzheimer;
  • Attività di formazione sulle malattie che causano demenza al personale dell'azienda e agli specialisti regionali;
  • Collaborazione costante con il progetto europeo ADAGE (Alzheimer’s Disease+AGEing) nell'ambito di ricerche sul morbo di Alzheimer;
  • Partecipazione al consorzio italiano per la ricerca sulle demenze neurodegenerative (ANACONDA);
  • Partecipazione a progetti regionali sulle malattie neurodegenerative.
Il Centro collabora con il Dipartimento di Neuroscienze dell'Azienda Ospedale Università Padova (UOSD Otorinolaringoiatria) nel progetto IDECO-PRITHA sul declino cognitivo e ipoacusia.

Il C.R.I.C. da sempre persegue il miglioramento continuo nella qualità dell'assistenza anche attraverso l'attiva
collaborazione nella stesura dei percorsi diagnostici terapeutici assistenziali regionali (PDTA) sulla diagnosi precoce delle demenze giovanili e delle Linee Guida aziendali sul Delirium in pazienti ospedalizzati.

Segreteria

Ubicazione P.zza Dé Claricini, 12 Selvazzano Dentro PD - Palazzo Bolis
‌Telefono 049 8217025 (dal lunedì al venerdì 9:00-12:00/14:00-16:00)
‌Sportello ‌dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.30
Orari da Lunedì a Venerdì      9:00 - 17:30

Offerta Assistenziale

Prestazioni erogabili:
Su indicazione del medico di Medicina Generale o altro Medico Specialista
:
  • Visita internistica per disturbi cognitivi.
Su indicazione del medico del CRIC vengono effettuate anche le seguenti prestazioni:
  • Valutazione neuropsicologica delle funzioni cognitive e comportamentali;
  • Valutazione logopedica;
  • Valutazione funzionale diretta delle abilità della vita quotidiana;
  • Valutazione motoria;
  • Cicli di riabilitazione cognitiva;
  • Cicli di riabilitazione logopedica individuali o di gruppo;
  • Cicli di riabilitazione neuromotoria individuali o di gruppo;
  • Attività di sostegno psicologico ai famigliari;
  • Marcatori genetici di rischio.
In collaborazione con altre unità operative dell'Azienda Ospedaliera e su indicazione del medico del CRIC:
  • Tac cerebrale;
  • Risonanza Magnetica Cerebrale;
  • SPET Perfusoria;
  • SPET Dat Scan;
  • PET FDG cerebrale;
  • PET cerebrale con tracciamento per amiloide;
  • Biomarcatori liquorali per le malattie neurodegenerative;
  • Esami ematochimici;
  • Ricerca di mutazioni genetiche su geni candidati;
  • Video nistagmo grafia.
 

Per prenotare per l'ambulatorio CDCD del CRIC al 1^ Piano Rialzato (Policlinico):

telefonicamente
  • al numero 840 000 664 (Centro Unico Prenotazione-CUP)
  • dal lunedì al venerdì, dalle ore 7.30 alle ore 17.00
direttamente agli sportelli CUP
  • atrio Monoblocco/Policlinico
  • dal lunedì al venerdì dalle ore 7.30 alle ore 19.00
  •  

Per prenotazioni presso l'Ambulatorio CDCD del CRIC di Selvazzano Dentro:

telefonicamente
al numero 049 8217025 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00-12.00 e dalle ore 14.00-16.00

direttamente allo sportello di accettazione
dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.30

N.B. Per poter prenotare è necessario essere in possesso di impegnativa per visita internistica.
Presso il CRIC è possibile effettuare degenze programmate continuative in cui vengono espletate attività di intervento riabilitativo intensivo con osservazione diretta del paziente ed eventuale intervento farmacologico in situazioni cliniche di particolare complessità.
L'Unità Operativa è organizzata per erogare attività di riabilitazione neurocognitiva e neuromotoria in ambienti dedicati, garantendo il il benessere fisico, psicologico e relazionale del paziente e dei suoi familiari, il comfort ambientale, la tutela della privacy e la facile accessibilità.

Il ricovero avviene su indicazione del medico del CRIC.

Reparto C.R.I.C. presso Palazzo Bolis a Selvazzano.
Si veda Carta dei Servizi in sezione documenti
 
 Orario delle visite  giorni feriali e festivi  dalle ore 8.00 alle ore 19.00
 Orario dei Pasti:  Prima colazione; pranzo, cena  8.00, 12.00, 18.30

Personale medico

Nome Prof professionale
Codemo Alessandra Medico
Gabelli Carlo Medico
Gasparoli Elisabetta Medico

Prestazioni

PrestazioneCodice NTRCodice CVP
VISITA GERIATRICA89.789.7_17
ESTRAZIONE DI DNA O DI RNA (nucleare o mitocondriale) Da sangue periferico, tessuti, colture cellulari, villi coriali91.36.591.36.5_0
COLLOQUIO PSICOLOGICO CLINICO94.09
ANALISI DEL DNA PER POLIMORFISMO Con reazione polimerasica a catena, digestione enzimatica ed elettroforesi91.29.291.29.2_0
DIGESTIONE DI DNA CON ENZIMI DI RESTRIZIONE91.36.491.36.4_0
SOMMINISTRAZIONE E INTERPRETAZIONE DI TEST DELLE ABILITÀ VISUO SPAZIALI94.08.2
SOMMINISTRAZIONE E INTERPRETAZIONE DI TEST DELLE FUNZIONI ESECUTIVE94.08.1
SOMMINISTRAZIONE E INTERPRETAZIONE DI TEST DI DETERIORAMENTO O SVILUPPO INTELLETTIVO, M.D.B., MODA, WAIS, STANFORD BINET, TEST DI SVILUPPO PSICOMOTORIO.94.01.2
SOMMINISTRAZIONE E INTERPRETAZIONE DI TEST DELLA MEMORIA MEMORIA IMPLICITA, ESPLICITA, A BREVE E LUNGO TERMINE, TEST DI ATTENZIONE, TEST DI ABILITA DI LETTURA94.02.194.02.1_2
VISITA GERIATRICA DI CONTROLLO89.0189.01_19
V. MLT-NAS89.0789.07_2
RIEDUCAZIONE MOTORIA IN GRUPPO (Ciclo 10 sed)93.11.5
PRELIEVO VENOSO91.49.2
ANALISI DI MUTAZIONE DEL DNA Con reazione polimerasica a catena e elettroforesi91.29.391.29.3_0
PSICOTERAPIA DI GRUPPOPER SEDUTA E PER PARTECIPANTE (MAX 10 PARTECIPANTI)94.44
ESERCIZI RESPIRATORI PER SEDUTA COLLETTIVA - CICLO 10 SEDUTE93.18.2
ESERCIZI RESPIRATORI PER SEDUTA INDIVIDUALE - CICLO 10 SEDUTE93.18.1
ESERCIZI POSTURALI-PROPRIOCETTIVI SEDUTA INDIVIDUALE (Ciclo 10 sed)93.19.3
ESERCIZI POSTURALI - PROPIOCETTIVI SEDUTA COLLETTIVA (Ciclo 10 sed)93.19.4
VALUTAZIONE MONOFUNZIONALE Con scala psico-comportamentale Bilancio pretrattamento dei disturbi comunicativi e del linguaggio, somministrazione di test delle funzioni linguistiche Escluso: Esame dell' afasia (94.08.4)93.01.3
VALUTAZIONE FUNZIONALE DELLE FUNZIONI CORTICALI SUPERIORI Bilancio pretrattamento delle funzioni corticali superiori correlate a disturbi comunicativi e del linguaggio o di altre funzioni cognitive93.01.4
TRAINING DISTURBI COGNITIVI PER SEDUTA INDIVIDUALE (Ciclo 10 sed)93.89.2
TRAINING PER DISTURBI COGNITIVI PER SEDUTA COLLETTIVA (Ciclo 10 sed)93.89.3
SOMMINISTRAZIONE E INTERPRETAZIONE DI TEST DI VALUTAZIONE DELLA DISABILITÀ SOCIALE94.08.5
SOMMINISTRAZIONE E INTERPRETAZIONE DI TEST DI VALUTAZIONE DEL CARICO FAMILIARE E DELLE STRATEGIE DI COPING94.08.6
RIABILITAZIONE LOGOPEDICA INDIVIDUALE (Ciclo 10 sed)93.71.893.71.8_3
RIABILITAZIONE LOGOPEDICA COLLETTIVA (Ciclo 10 sed)93.71.9
VALUTAZIONE MANUALE DI FUNZIONE MUSCOLARE Bilancio articolare e muscolare segmentario93.04.293.04.2_0
VALUTAZIONE MANUALE DI FUNZIONE MUSCOLARE Bilancio articolare e muscolare generale93.04.193.04.1_0
V. CTRL MALATTIE CRONICHE-VALUTAZIONE TERAPIA89.0189.01_2
V. INTERNISTICA-DISTURBI COGNITIVI89.789.7_19
V. CTRL INTERNISTICA-DISTURBI COGNITIVI89.0189.01_21
V.CTRL INTERNISTICA-DISTURBI COGNITIVI-PRIMO CONTATTO89.0189.01_21
SOMM-INTERPR.TEST DETER/SVIL.INTELL/PSICOM.94.01.2
V.CTRL GERIATRICA-DIS. COGNITIVI DEMENZA CDCD89.0189.01_39
V. GERIATRICA-DIS. COGNITIVI DEMENZA CDCD89.789.7_38
V. CTRL NEUROLOGICA PER DISTURBI COGNITIVI E DEMENZA89.01.C89.01.C_7
V. NEUROLOGICA PER DISTURBI COGNITIVI E DEMENZA89.1389.13_8
PSICOTERAPIA INDIVIDUALE-VIDEOCONFERENZA94.3
V. NEUROLOGICA DISTURBI MEMORIA89.1389.13_8
ES. NEUROPSICOLOGICO CLINICO PER DISTURBI DEL LINGUAGGIO93.71.793.71.7_3
RIABILITAZIONE LOGOPEDICA INDIVIDUALE (singola seduta)93.71.8
RIEDUCAZIONE MOTORIA IN GRUPPO - PER SEDUTA DI 30 MIN. (ciclo)93.11.5
RIEDUCAZIONE MOTORIA IN GRUPPO - PER SEDUTA DI 30 MIN. (singola seduta)93.11.5
RIEDUCAZIONE FUNZIONALE ATTIVA E/O PASSIVA PER PATOLOGIA SEMPLICE - PER SEDUTA DI 20 MIN. (ciclo)93.12.1
RIEDUCAZIONE FUNZIONALE ATTIVA E/O PASSIVA PER PATOLOGIA SEMPLICE - PER SEDUTA DI 20 MIN. (singola seduta)93.12.1
RIEDUCAZIONE FUNZIONALE ATTIVA E/O PASSIVA PER PATOLOGIA SEMPLICE - PER SEDUTA DI 40 MIN. (ciclo)93.12.2
RIEDUCAZIONE FUNZIONALE ATTIVA E/O PASSIVA PER PATOLOGIA SEMPLICE - PER SEDUTA DI 40 MIN. (singola seduta)93.12.2
ESERCIZI RESPIRATORI PER SEDUTA INDIVIDUALE (ciclo 10 sedute)93.18.1
ESERCIZI RESPIRATORI PER SEDUTA INDIVIDUALE (singola seduta)93.18.1
ESERCIZI RESPIRATORI PER SEDUTA COLLETTIVA (ciclo 10 sedute)93.18.2
ESERCIZI RESPIRATORI PER SEDUTA COLLETTIVA (singola seduta)93.18.2
ESERCIZI POSTURALI - PROPIOCETTIVI PER SEDUTA INDIVIDUALE DI 20 MIN. (ciclo 10 sedute)93.19.3
ESERCIZI POSTURALI - PROPIOCETTIVI PER SEDUTA INDIVIDUALE DI 20 MIN. (singola seduta)93.19.3
ESERCIZI POSTURALI - PROPIOCETTIVI PER SEDUTA COLLETTIVA DI 20 MIN. (ciclo 10 sedute)93.19.4
ESERCIZI POSTURALI - PROPIOCETTIVI PER SEDUTA COLLETTIVA DI 20 MIN. (singola seduta)93.19.4
SOMMINISTRAZIONE E INTERPRETAZIONE DI TEST DELLA MEMORIA A BREVE E LUNGO TERMINE94.02.194.02.1_3
TEST DI ATTENZIONE94.02.194.02.1_6
TRAINING PER DISTURBI COGNITIVI PER SEDUTA INDIVIDUALE (ciclo)93.89.2
TRAINING PER DISTURBI COGNITIVI PER SEDUTA INDIVIDUALE (singola seduta)93.89.2
TRAINING PER DISTURBI COGNITIVI PER SEDUTA COLLETTIVA (singola seduta)93.89.3
PSICOTERAPIA FAMILIARE Per seduta94.4294.42_2
V. CTRL NEUROLOGICA-PRIMO CONTATTO89.01.C89.01.C_6

Pubblicazioni e Ricerche

STARE VICINO A UN MALATO DI ALZHEIMER

Stare vicino a un malato di Alzheimer
Il libro “Stare vicino ad un malato di Alzheimer” nasce dall'esperienza, dalle tante domande che sono poste quotidianamente ai medici dai familiari e dalle persone che assistono malati di Alzheimer. Dubbi, interrogativi, problemi di comunicazione e di relazione trovano in queste pagine un solido quadro di riferimento che aiuta a comprendere la malattia, ma anche una serie di risposte concretamente attuabili nel rapporto con il paziente.
La demenza deve essere spiegata in ogni diversa fase e in ogni diversa manifestazione, per consentire alla famiglia del malato di adeguarsi e fronteggiare i continui mutamenti che essa comporta, trovando di volta in volta il migliore equilibrio. È in questo modo che si potranno individuare le strategie più opportune per relazionarsi, comprendere e comunicare positivamente con il malato.
Fonte di informazioni sintetica e completa dedicata e pensata in primo luogo per i famigliari, il libro rappresenta un utile strumento anche per quanti, a livello operativo e professionale, si prendono cura di persone malate di Alzheimer.
Il Centro Regionale per lo Studio e la Cura dell'Invecchiamento Cerebrale si occupa del declino cognitivo di varia natura, dedicandosi in particolare alla stimolazione cognitiva e alle tecniche di “riabilitazione” tese al mantenimento delle capacità residue del soggetto con patologie degenerative quali la malattia di Alzheimer.
Quest'opera è frutto della collaborazione dell'équipe multidisciplinare del Centro che da anni è impegnata su diversi fronti della diagnosi e nella cura delle demenze, ponendo un'attenzione particolare al ruolo che i familiari ricoprono nella malattia.

 

UNA PALESTRA PER LA MENTE

Gollin Donata, Ferrari Arianna, Peruzzi Anna
Edizioni Erickson, Trento

Stimolazione cognitiva per l’invecchiamento cerebrale e le demenze
Frutto di un programma di stimolazione cognitiva messo a punto dal Centro Regionale per lo studio e la cura dell’Invecchiamento Cerebrale (CRIC) dell’Università degli Studi di Padova, il libro è rivolto ai pazienti affetti da deterioramento cognitivo di grado lieve-moderato, ai loro familiari, e a tutti coloro che vogliano contrastare le conseguenze dell’invecchiamento cerebrale sulle diverse funzioni mentali. Le attività proposte, sintesi dei più accreditati interventi riabilitativi, sono utili a ritardare gli effetti del declino cognitivo, a beneficio di una migliore qualità di vita sia della persona malata, sia di chi se ne prende cura.
Nella prima parte del libro, particolare importanza viene data alla ricostruzione della storia di vita della persona esplorando, con domande mirate e un ricco apparato fotografico, le esperienze, gli eventi e i vissuti lungo tutte le fasi della sua esistenza, fino al momento presente, valorizzato da un diario-agenda, ideale prosecuzione del percorso effettuato.
Nella seconda parte, vengono proposte attività specifiche per le aree maggiormente interessate dai processi di invecchiamento (orientamento nel tempo e nello spazio, linguaggio, memoria, ecc.). Tutte le schede che compongono il volume possono essere somministrate individualmente o in gruppo sia da operatori esperti che da familiari e possono essere modificate e ampliate in base alle particolari esigenze e preferenze della persona. Edito nel 2007.


UNA PALESTRA PER LA MENTE (CD - ROM)

Gollin Donata, Ferrari Arianna, Peruzzi Anna
Edizioni Erickson, Trento

Una palestra per la mente
Attività di stimolazione cognitiva per la terza età
Questo software è tratto dall’omonimo libro Una palestra per la mente (Erickson, 2007) risultato di un programma di stimolazione cognitiva messo a punto dal Centro Regionale per lo studio e la cura dell’Invecchiamento Cerebrale (CRIC) dell’Università di Padova.
Il CD-ROM presenta un articolato percorso di stimolazione delle facoltà cognitive ed è rivolto a persone con demenza, a pazienti affetti da deterioramento cognitivo di grado lieve-moderato ma anche a tutti coloro che vogliono contrastare le conseguenze dell’invecchiamento cerebrale e mantenere una mente ben allenata. Gli oltre 300 esercizi presentati sono ordinati per grado di difficoltà e stimolano diverse aree cognitive come l’orientamento nel tempo e nello spazio, il linguaggio, l’attenzione visiva, la gestione del denaro, la logica e la memoria. Le schede sono tutte stampabili, le istruzioni sono scritte in modo chiaro e possono anche essere ascoltate permettendo quindi una fruizione del programma sia in casa che con gli operatori.
Attraverso il software è possibile misurare i tempi di svolgimento di ogni singolo esercizio e registrare la percentuale di risposte corrette. Per ogni scheda è possibile stampare un grafico che mostra l’andamento nel tempo fino a 9 diverse sessioni di lavoro. Una percentuale sintetica indicherà all’operatore l’andamento dell’utente in ciascuna area di lavoro. Edito nel 2008.
 

UNA PALESTRA PER LA MENTE 2 (con CD-ROM)

Gollin Donata, Ferrari Arianna, Peruzzi Anna
Edizioni Erickson, Trento

Una palestra per la mente 2
Nuovi esercizi di stimolazione cognitiva per l’invecchiamento cerebrale e le demenze.
Una palestra per la mente 2 propone nuove attività per pazienti affetti da declino cognitivo di grado lieve-moderato e per tutte quelle persone che vogliano contrastare gli effetti dell’invecchiamento cerebrale «tenendo in forma la propria mente» in modo divertente. Come il primo libro è il risultato di un programma di stimolazione cognitiva messo a punto presso il Centro Regionale per lo studio e la cura dell’Invecchiamento Cerebrale (CRIC).
Coerentemente con la filosofia alla base dei due volumi, la prima parte, con attività per stimolare la conversazione, le relazioni con gli altri, il racconto di sé, ribadisce un dato fondamentale ma per nulla scontato: il soggetto affetto da demenza non è solo un malato bisognoso di assistenza ma è innanzitutto una persona ancora capace di pensare, fare, soffrire e trarre piacere dalla vita. La seconda parte offre supporto alle diverse funzioni cognitive con esercizi sull’orientamento temporale e spaziale, l’attenzione visiva, la memoria, il linguaggio, la logica e le abilità grafico-manuali.
Tutte le schede possono essere somministrate individualmente o in gruppo sia da operatori che da familiari, e possono essere ampliate e modificate in base alle particolari esigenze della persona. Edito nel 2011.


UNA PALESTRA PER LA MENTE 3

Ultimo libro aggiornato, pubblicato nel 2019.
Come i precedenti volumi, i contenuti raccolgono gli aspetti operativi del metodo messo a punto presso il Centro Regionale per lo studio e la cura dell'Invecchiamento Cerebrale a partire dal 2001, la Cognitive Activation Therapy (CAT).
Ultimo aggiornamento: 19/05/2022
Unità operative